Mettiamoci la faccia- Piccoli Comuni

In occasione dell’Assemblea ANCI 2009, è stata promossa, nell’ambito della iniziativa Mettiamoci la Faccia, una specifica azione rivolta ai piccoli comuni finalizzata a:

  • diffondere la customer satisfaction per migliorare la qualità dei servizi erogati;
  • favorire l’innovazione tecnologica, attraverso la diffusione del Mercato elettronico delle Pubbliche Amministrazioni (MePA) gestito da Consip, della firma digitale e della Posta elettronica certificata (PEC)

Agli oltre 5700 piccoli comuni, con popolazioneinferiore ai 5.000 abitanti -a cui si aggiungono circa 300 unioni di comuni- è stata data la possibilità di partecipare  sino al 30 giugno 2012 ad una avviso pubblico per accedere ad un finanziamento di 400 euro per gli acquisti di dotazioni tecnologiche necessarie per la rilevazione della customer satisfaction attraverso le emoticon. Il finanziamento arriva a 460 euro in caso di acquisto di firma digitale e PEC. Oltre che ai singoli comuni, anche a Province, CST/ALI e altre forme associative è stato consentito di accedere al bonus per acquistare cumulativamente per conto dei piccoli comuni. 

Il numero di piccoli comuni che hanno aderito all’iniziativa è di 889 e rappresentano circa il 15% dell’universo di riferimento.

Mettiamoci la faccia-  Piccoli Comuni  Quadro di sintesi adempimenti amministrazioni partecipanti

Ultimo aggiornamento:  29/04/2013

Note legali e Privacy