F@CILE CAF

Logo facile

La piattaforma F@CILE CAF fornisce una guida on line all’esecuzione del processo di autovalutazione e miglioramento. Conduce alla realizzazione sia del Rapporto di Autovalutazione che del relativo Piano di miglioramento.

Attraverso la piattaforma si accede a un percorso modulare. Ciascun modulo è accompagnato da tutte le informazioni necessarie e da una serie di materiali e strumenti, anche in video, pensati per supportare tutte le attività da realizzare, a partire dalla pianificazione operativa che è necessario svolgere in fase di avvio. 

Le Amministrazioni possono fruire, inoltre, in caso di necessità, di un servizio di help desk rivolgendo le proprie richieste di chiarimento agli esperti del Centro Risorse CAF

L'help desk funge da punto di raccolta e analisi delle domande al fine di strutturare risposte comuni che saranno rese disponibili in forma di FAQ ed eventuali documenti di approfondimento scaricabili dal sito.

Nel corso del processo di autovalutazione e miglioramento alle amministrazioni sarà data la possibilità di segnalare dei temi da approfondire sui quali il CRCAF organizzerà dei webinar a cadenza bimestrale (aperti anche all’esterno) coinvolgendo esperti e presentando casi e  buone pratiche.

Alla piattaforma possono accedere tutte le amministrazioni pubbliche che manifestano, da parte di un vertice dirigenziale, l’interesse ad eseguire l’autovalutazione con il modello CAF e l’impegno a far seguire al Rapporto di AV la definizione del relativo Piano di miglioramento.

La manifestazione di interesse va scaricata qui e inviata via mail a caf@formez.it. Il processo di autovalutazione e definizione del miglioramento si dovrebbe realizzare in un arco temporale di massimo 6 mesi dal suo avvio. 

Utilizzare la piattaforma per realizzare un processo di autovalutazione e pianificazione del miglioramento:

  • permette di avere una visione completa di quanto c’è da fare e di organizzare i lavoro in autonomia
  • consente di avere un repository per la consultazione on line della documentazione e della strumentazione di supporto al processo
  • permette l’accesso e la condivisione delle informazioni tra tutti i membri del Gruppo che effettua l’autovalutazione (GAV)
  • facilita l’esecuzione delle attività attraverso moduli sequenziali e secondo un approccio "learning by doing".

Obiettivi

Contribuire a dotare le organizzazioni pubbliche direttamente impegnate nell'erogazione di servizi al territorio di un sistema di valutazione delle performance organizzative in grado di favorire: 

  • l’introduzione e il consolidamento di una cultura della qualità condivisa che gli consenta di “parlare la stessa lingua” e di confrontarsi su basi comuni; 
  • la realizzazione di processi di autovalutazione e miglioramento delle performance per rilevare i livelli di efficacia (raggiungimento di obiettivi), efficienza (gestione ottimale delle risorse), economicità (riduzione della spesa) dell’organizzazione.

I destinatari

Ultimo aggiornamento:  27/06/2017