Campagna di comunicazione esterna_L'esperienza dell'Agenzia delle Entrate dell'Emilia Romagna

L'Agenzia delle Entrate dell'Emilia Romagna è già da alcuni anni impegnata sul fronte degli affitti. Ci illustrano la loro esperienza i referenti del progetto Pierluigi De Rosa e Giovanna Regina

Il contesto di partenza Risale infatti al 2010 l’istituzione del primo Sportello Registrazione Affitti, presso l’Università di Bologna; l’esperienza è stata poi estesa ai poli didattici della Romagna e alle Università di Modena e Reggio Emilia e di Ferrara.  La “vocazione” per l’ambito abitativo proviene, come è facile desumere, anche dalla particolare caratterizzazione della regione e di Bologna in particolare, come importante centro di attrazione per gli studenti universitari.

L’elemento di novità che è intervenuto e che ha fornito lo spunto per la campagna di comunicazione “Esci dal nero!” è contenuto nel d.lgs. 23/2011 sul federalismo fiscale municipale. Ebbene, nei commi 8 e 9 della legge è stata prevista la possibilità, per l’inquilino in nero, di regolarizzare il proprio affitto e così di beneficiare di un consistente vantaggio economico. In caso di affitto non dichiarato o dichiarato per un canone inferiore a quello reale, l’inquilino che si mette in regola beneficia per 4 anni di un contratto annuale pari al triplo della rendita catastale. Fin qui la legge… ma come fare arrivare questo contenuto ai soggetti interessati, e quindi agli inquilini in nero?

La guida “Tre passi per l’affitto in regola”. Un primo strumento a cui abbiamo fatto ricorso è una guida, un opuscolo molto sintetico, intitolato “Tre passi per l’affitto in regola”, in cui appunto sono stati evidenziati, con un linguaggio semplice e diretto e con una grafica esplicativa, i tre passi che deve fare l’inquilino per regolarizzare il proprio contratto. Si è cercato così di “tradurre” nel linguaggio comune un contenuto normativo che sappiamo essere non sempre alla portata di tutti, specie di quelli che sono i nostri target: persone tendenzialmente giovani, lavoratori fuori sede e studenti universitari in primo luogo, E’ stato anche inserito, nella guida, un elemento concreto di appeal, prendendo spunto da un caso reale, in cui un contratto da quasi 8mila euro all’anno, in nero, è diventato in base alla nuova legge un contratto, in regola, di 2mila euro annui. Questa azione informativa è stata accompagnata anche da misure operative, con la sigla di un “Patto per la legalità” con il Comune di Bologna e la Guardia di Finanza. Uno spazio specifico di intervento, all’interno del protocollo di intesa, è stato infatti riservato alla lotta agli affitti in nero.

Il cartoon “Esci dal nero!”. L’evoluzione ulteriore di questo percorso di semplificazione e di spiegazione delle norme, è il cartone animato “Esci dal nero”. La domanda, a questo punto del nostro percorso, era la seguente: cosa può fatto, ancora,  per favorire la conoscenza della norma tra i diretti interessati, vale a dire gli inquilini? Abbiamo pensato così a un prodotto virale, in grado di “rimbalzare” da un sito all’altro, sfruttando le potenzialità di diffusione tipiche del web, e al tempo stesso adattando la nostra comunicazione alle caratteristiche proprie di questo target. Questo della scelta del format è, a nostro avviso, un punto cruciale, perché il cartone animato ben si adatta alle dinamiche di fruizione del web e del pubblico giovane, che predilige prodotti “veloci” e con certe caratteristiche estetiche, e che non è a suo agio con i testi di legge. E' nato così “Esci dal nero”, ideato e realizzato a costo zero da Marco Coppola, un videomaker bolognese, che ha scelto uno stile molto minimal per tradurre, in modo molto efficace, le indicazioni della guida.

La campagna di comunicazione. I primi esiti della campagna di comunicazione sono incoraggianti. Il video è stato “condiviso” su diversi social network, su siti molto noti tra la popolazione giovanile e su diversi siti istituzionali, ma anche tra le associazioni degli inquilini e gli operatori immobiliari.

L'esperienza ci è stata presentata da: Giovanna Regina Opens window for sending emailgiovanna.regina(at)agenziaentrate.it; Pierluigi De Rosa Opens window for sending emailpierluigi.derosa(at)agenziaentrate.it

 

Per saperne di piu’ sul progetto:

 approfondimento

Ultimo aggiornamento:  09/11/2017

Note legali e Privacy