Progetto RiformAttiva: protocolli di intesa con le prime 15 amministrazioni

19 luglio 2017 - Prende il via il progetto "Riformattiva" del Dipartimento della Funzione Pubblica, realizzato da Formez PA, per accompagnare l’attuazione della riforma della PA con il coinvolgimento attivo delle amministrazioni locali

La prima fase del progetto, avviata nelle scorse settimane, prevede il coinvolgimento di 15 amministrazioni: Regione Piemonte, Lazio, Campania, Sicilia; Province di  Modena, Pesaro, Potenza; Comuni di Vicenza, Udine, Rimini, Prato, Ascoli Piceno, Pescara, Salerno, Ragusa che, per prime, individueranno e sperimenteranno, con la collaborazione degli esperti di RiformAttiva, modelli e soluzioni da esportare presso altre amministrazioni.

Il progetto è rivolto in particolare alle Regioni e agli enti locali di tutte le aree del Paese che saranno impegnati, con il supporto degli esperti del progetto, in interventi di miglioramento e di razionalizzazione in materia di semplificazione amministrativa, società partecipate, trasparenza e accesso civico, gestione delle risorse umane. 

"Riformattiva" è realizzato nell’ambito del PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020, incentrato sul rafforzamento della capacità istituzionale amministrativa per l’implementazione delle riforme rivolte al sistema amministrativo italiano (Riforma Madia con decreti attuativi, Riforma autonomie locali, Riforma del sistema giudiziario), in modo integrato con l’attuazione dell’Agenda Digitale, secondo le linee della strategia per la crescita digitale che trova nel Piano Triennale 2017-2019 la traduzione operativa.

Il Ministro e il sottosegretario per la semplificazione e la pubblica amministrazione stanno in questi giorni procedendo con la firma, con ciascuna amministrazione, di  un protocollo d’ intesa che darà il via alla collaborazione, definendo i reciproci impegni.

Dopo questa prima fase di sperimentazione il progetto proseguirà con il coinvolgimento di un elevato numero di amministrazioni.

Per informazioni: riformattiva@governo.it

Ultimo aggiornamento:  19/07/2017

Note legali e Privacy