Contenuti per parola chiave interviste

Il Customer Satisfaction Management nel settore pubblico. Il cittadino oltre il cliente nell’intervista a Jean Patrick Villeneuve

22 maggio 2012 - Il Customer Satisfaction Management, quando applicato alle organizzazioni pubbliche, apre una importante questione sull’identità del soggetto coinvolto. Quello che viene definito “cliente” dell’organizzazione è infatti anche utente del servizio ma soprattutto è anche un cittadino. A partire da questa triplice identità, Jean-Patrick Villeneuve (Assistant Professor - IDHEAP - Swiss Graduate School of Public Administration) ci aiuta ad estrarre i punti principali che rendono l’approccio del CSM particolarmente adatto per le nostre pubbliche amministrazioni, in un momento di trasformazione strutturale quale l’attuale

Valutazione delle performance: intervista a Pia Marconi

14 maggio 2012 - Pia Marconi, direttore generale dell'ufficio per la modernizzazione delle pubbliche amministrazioni del DFP, illustra in questa intervista i risultati del progetto Valutazione delle performance che verranno anche presentati e discussii nel corso della giornata dedicata al performance management nei comuni (ForumPA - 17 maggio)

Customer Satisfaction Mangament: quali considerazioni dopo un anno di MiglioraPA?

10 maggio 2012 - A un anno esatto dalla presentazione del progetto MiglioraPA, l’iniziativa del Dipartimento Funzione Pubblica in collaborazione con ForumPA e Lattanzio e Associati per la diffusione delle pratiche di customer satisfaction management nelle regioni obiettivo convergenza, l’appuntamento del 16 maggio a ForumPA 2012 "Dall’ascolto al miglioramento organizzativo" offre una preziosa occasione per presentarne i risultati e riflettere sulle prospettive

L’esperienza social media 2.0 del comune di Monza– intervista ad Alessia Tronchi

18 aprile 2012 - La scelta strategica del comune di Monza è quella di utilizzare in modo innovativo il canale social media, con un linguaggio istituzionale, colloquiale, mai burocratico e soprattutto per la disponibilità al dialogo in tempo reale con il proprio pubblico, anche nelle situazioni di emergenza. Un vero e proprio URP virtuale, dove i cittadini possono postare commenti, aprire discussioni, chiedere informazioni e inserire le loro opinioni, senza alcuna censura

Mettiamoci la faccia, uno strumento idoneo per le università? L’esperienza di due atenei meridionali

19 aprile 2012 - Continua il racconto delle università che hanno aderito a Mettiamoci la faccia. Diamo spazio a due atenei del sud Italia attraverso la voce di Giulio Bianco, responsabile del centro per la qualità dei servizi dell’università di Cassino e del Lazio meridionale e di Giorgio De Santis, direttore amministrativo dell’università degli studi di Bari Aldo Moro, che spiegano come è stato utilizzato lo strumento ai fini del miglioramento continuo della qualità dei servizi erogati

Il ruolo degli operatori in "Mettiamoci la faccia" : l'esperienza del comune di Desenzano del Garda (BS)

Nella prospettiva di un’amministrazione condivisa con i cittadini e con i dipendenti, la comunicazione interna è altrettanto importante di quella esterna: non può esserci una buona comunicazione dell’amministrazione con gli utenti se al tempo stesso non c’è una comunicazione efficace dell’amministrazione con le persone che ne fanno vivere le strutture. Per capire l’importanza che riveste un’efficace attività di comunicazione, sia interna che esterna per “Mettiamoci la faccia”, abbiamo fatto alcune domande a Stefano Benini, responsabile dei servizi di comunicazione del comune di Desenzano del Garda (febbraio 2012)

Intervista a Francesco Frieri, direttore generale dell’unione di comuni della Bassa Romagna (RA), amministrazione pilota del Progetto "Valutazione delle Performance"

L’unione di comuni della Bassa Romagna è costituita da 9 comuni per un totale di circa 103.000 abitanti. Si compone di un servizio di staff e 5 aree, sicurezza, welfare, territorio, servizi generali e servizi finanziari. L’unione ha aderito al progetto Valutazione delle performance come ente “osservato” per aver avviato il ciclo della performance e la definizione del piano (gennaio 2012)

Copyright © 2007-2012 FormezPA Dipartimento Funzione pubblica